Salvagente e braccioli per bambini:i miei preferiti

0
IMG_3682

Ciao mamme e papà! Sono tornata poco fa da un bellissimo mese passato nella mia terra, dividendomi tra il mare di Trieste e i monti del Tarvisiano con molte incursioni in Slovenia e Austria. Proprio in una piscina di Villaco ho visto per la prima volta dei braccioli che mi hanno incuriosita.

IMG_7303
Per far divertire in acqua i bambini sin dai primi mesi ci sono tantissimi gonfiabili carini e sicuri e poi ci sono gli accessori propedeutici a far prendere loro confidenza con l’acqua e con i movimenti del nuoto. Per le prime due estati di Léò, oltre ad un canottino a forma di funghetto, che proteggeva anche dal sole e alla paperetta con i buchi per infilare le gambine regalata dalla nonna, abbiamo usato quello che mi è parso il migliore dei dispositivi provati, il “Fred’s swimmtrainer”. È un salvagente con diverse camera d’aria e delle cinture, anch’esse gonfiabili, che consente al bimbo di galleggiare e muoversi correttamente in posizione orizzontale, portandolo spontaneamente a muovere le gambe in “stile rana”.

IMG_3679

Quest’estate lo abbiamo usato un pochino ma poi volevo prenderle qualcosa per il passaggio successivo in modo che potesse usare un po’ anche le braccia: dei braccioli, un giubbottino o il costumino salvagente. Poi in Austria ho notato molti bimbi che indossavano dei dischi al posto dei classici gonfiabili…alcuni ne avevano tre, altri due, altri ancora uno solo. Li ho chiesti in prestito per provarli e finita la nostra giornata in acqua sono andata subito a cercarli. Trovati, presi!

IMG_7296
Si chiamano Delphin, sono fatti in Germania e sono dei galleggianti che si infilano nelle braccia, leggerissimi e modulabili…mano a mano che il cucciolo impara a stare meglio a galla e si sente più sicuro potete togliere un disco. Léonor era molto orgogliosa quando abbiamo provato a levare il primo! Ogni centimetro nuotato in più era una piccola conquista che le dava grande soddisfazione…che bello vederla così.
Ho avuto la sensazione siano migliori rispetto ai braccioli gonfiabili, oltre che per la loro modulabilità, anche per la facilità con cui si riescono ad indossare e la comodità sul braccino.

IMG_7298
Léonor, che adesso ha quasi 2 anni e mezzo, adora stare in acqua e a settembre inizieremo ad andare in piscina. Fino ad ora ha sguazzato solo nella bella stagione , ma è troppo importante che impari a nuotare e la vedo felice quando sta in acqua!

Qualunque dispositivo galleggiante facciate indossare ai vostri bambini ricordatevi di stare sempre attenti e vicini. Mi raccomando abituateli sin da piccolissimi, seppur giocando, a muoversi di più!

 

No comments

sew_trekkingcavallo

Trekking a cavallo

Il trekking a cavallo è una gran bella avventura! Più impegnativo di una semplice passeggiata, può durare qualche ora o addirittura protrarsi per dei giorni, ...