Marsiglia città sportiva

0
IMG_9904

Anche voi trovate che l’ambiente che ci circonda possa essere più o meno stimolante pure per fare sport? Ci sono dei luoghi dove mi viene proprio voglia di muovermi, dove lo stimolo all’attività fisica è talmente forte che è impossibile resistere. Di solito ad ispirarmi sono la natura, il clima, i colori. E Marsiglia, capoluogo della regione francese Provenza-Alpi- Costa Azzurra mi ha davvero colpita per la sua indole sportiva.

IMG_9903

Oltre a vedere vele, surf e kite che rimbalzano sulle onde trascinati dal Mistral, il lungomare ed i parchi si riempiono di persone che fanno jogging, vanno in bicicletta, pattinano e fanno esercizi. Ovviamente anche qui, come in ogni grande città che si rispetti,  c’è un valido ed economico servizio di bike sharing (Le Vélo) ed una bellissima pista ciclabile.

IMG_9900

Affacciata sul mare, nel Parco Balneare Prado, c’è una palestra en plein air di recentissima installazione e su ogni attrezzo un codice QR per vedere quali sono gli esercizi più adatti al nostro livello di preparazione. Un’altra la si può trovare all’interno del Parc Borely, più datata ma comunque tenuta bene.

IMG_9120

Un’idea che mi è piaciuta molto? Sfruttare l’ippodromo anche quando non ci sono le gare dei cavalli e trasformarlo in un bel campo pratica per il golf!

IMG_9139

Marsiglia negli ultimi anni è migliorata in maniera incredibile e questo cambiamento è sotto gli occhi sia dei turisti (tantissimi) che dei marsigliesi (il mio compagno lo è). Di certo i grandi eventi hanno dato una spinta: nel 2013 è stata Capitale Europea della Cultura mentre, premiata proprio per la sua vocazione sportiva, è Capitale Europea dello sport 2017.

IMG_9907

Chissà quante belle cose verranno fatte in previsione delle Olimpiadi di Parigi 2024: proprio a Marsiglia si svolgeranno le gare di vela; il marina sarà vicino all’affascinante vecchio porto…A vous les Jeux!

IMG_9906

 

 

 

 

No comments

IMG_2872

La limonata è Pink!

Quando andavo a gareggiare negli USA c’era una bibita che mi piaceva tanto e che a volte mi concedevo: la pink lemonade. In questi giorni ...